Rossella Cicalese

"Nelle terre ebolitane, di proprietà della mia famiglia, ci sono passate diverse generazioni di contadini. Mio nonno, e il mio bisnonno prima di lui. Coltivavamo ortaggi, mais, pesche, albicocche e carciofi. Il vino era un’attività secondaria. Mio nonno lo faceva solo per la sua famiglia e un ristretto numero di amici. Ma gli estimatori di quel vino familiare diventavano sempre più numerosi. Ed eccoci a distanza di decenni, proprio qui dove è nato tutto, a selezionare viti, disporre filari e vendemmiare". L'Azienda Agricola Rossella Cicalese raccoglie, ancora a mano, un grappolo alla volta, le sue uve nelle vigne di proprietà ad Eboli e Perdifumo, dove il sole ed il mare sono protagonisti tutto l’anno. La scelta dei territori non è casuale, ma voluta, mirata e dettagliata: quattro ettari e mezzo di vitigni dislocati fra Eboli e il Parco del Cilento. Un microclima favorevole e una cornice da favola, quella della Campania Felix. In questo contesto abbiamo distribuito i nostri filari, contando su un territorio fertile e fecondo, quello di Eboli, città d’origine della famiglia, da un lato e il paese di Perdifumo dall’altro. Dove tra il mare di Castellabate e i monti del Cilento, immerso nei vigneti, sorge un caratteristico rudere, che sogniamo di trasformare nella nostra cantina.


I prodotti